wedding time ! abito e accessori per Lui

Dedicare un capitolo intero anche allo sposo è doveroso.
Lui come Lei merita attenzione  anche per i dettagli...
Lui come Lei dovrà considerare i fattori: stagione , location,contesto .
Fortunatamente seguire le regole del bon ton risulta di grande aiuto .

La prima regola per lui è stare a debita distanza dallo smoking: è un abito da sera non da cerimonia!

Detto questo procediamo senza indugi verso la direzione giusta :il tight!
Anche detto "morning coat", abito da mattina, è diventato in italia l' abito piu' adatto ai matrimoni di tono formale ed eleganti.
La giacca è grigio scuro, ha un solo bottone(che deve essere allacciato),non ha tasche laterali, le code sono arrotondate e terminano al polpaccio nella parte posteriore (di regola non terminano all' altezza del ginocchio!)
Il panciotto è grigio perla, e va sempre indossato.
La cravatta è sostituita da un plastron grigio perla, di seta,fermato con una mini spilla fermacravatta color platino.
I pantaloni sono chiari ,a righine, di taglio dritto,con pince all' inglese ( rivolte verso l' interno).
Vietati passanti e cintura, i pantaloni si sostengono con bretelle (di raso bianco per questo abito),il punto vita è coperto dal gilet.
La camicia ha le punte alte ad aletta , che ben si adattano al plastron.





Il tight contempla capello e guanti , esibiti  e mai indossati!





Variante apprezzata per leggerezza e' il " mezzo tight", che può essere indossato senza accessori.
La camicia ha le punte abbassate da indossare con la cravatta sempre chiara!
La giacca è corta, senza code.
Il mezzo tight è indossato senza accessori.
In entrambe i casi i calzini sono scuri in seta o filo di cotone.
le scarpe in pelle nera liscia.




Se il tono della cerimonia è informale , percorrete la strada dell' abito classico a tre pezzi:
il completo è tre pezzi : la giacca è monopetto con il gilet dello stesso tessuto
la camicia è bianca
la cravatta è chiara
calzini neri in seta o cotone sottile.



Avete in mente una cerimonia d'eccezione? scegliete il Frac, abito di gala per antonomasia

La giacca ha le punte, è a doppio petto con revers di seta , nella parte posteriore ha le code che terminano all' altezza del ginocchio, non va mai abbottonata.
I pantaloni sono dritti con bande laterali di raso.
La camicia è bianca, polsino con gemelli.
Il gilet è bianco, come la cravatta a farfalla .
Le scarpe sono di  pelle o vernice nera.


Appunti di stile: i parenti piu' stretti ( padre, fratelli ,testimoni), dovranno essere in linea con lo sposo e indossare lo stesso tipo di abito.

Non dimentichiamoci del' "fiore all' occhiello": consentiti la gardenia , la rosa e il garofano.
La boutonniere potrà seguire il tema del matrimonio, un mazzetto di lavanda all'occhiello sarà il tocco di stile per un matrimonio country!




Dopo tanto impegno è d'obbligo una lunga luna di miele..


buon viaggio...